martedì 19 febbraio 2013

Bijoux dalla A alla Z// 1.Gli indispensabili


Questa rubrica è concepita come un "corso di bigiotteria" online, inteso a 360°.
Ovviamente questa prima parte è la più "noiosa" perché tratta di informazioni base.
Inizieremo quindi a parlare delle cose essenziali, partendo come spunto e usando come traccia le domande più comuni e frequenti che ci vengono rivolte.
Nelle prossime lezioni svilupperemo invece progetti di base che diventeranno via via sempre più complessi, rendendo questi post via via sempre meno "teorici".


Quindi non spaventatevi se la prima parta sarà un concentrato di teoria: siamo comunque certi che possa essere utile sia a chi non hai mai creato bigiotteria sia a chi ha già una certa esperienza ma non hai mai seguito un corso di bigiotteria .




Ovviamente come riferimento per strumenti e accessori vi rimandiamo a nostro sito www.alchemian.com .
Cominciamo!

Innanzitutto, le armi del mestiere, ovvero le pinze.
Questo è un argomento molto vasto, su cui al più presto pubblicheremo un approfondimento,
in generale l'importante è sapere che le pinze sono il primo strumento indispensabile per creare bijoux, che quindi conviene acquistarne di buona qualità e destinate a lavori di bigiotteria, poichè condizioneranno in qualche mode tutti i vostri lavori.
Ben curate, le pinze possono durare anche anni.

In generale si può dire che le tre pinze principali sono: quella a becchi tondi, becchi piatti (lisci) e il cutter.
Ovviamente esistono poi una infinita serie di altri modelli adatti a usi più specifici, ma con queste tre è possibile utilizzare tutta la minuteria di base combinandola in modo da ottenere quasi qualsiasi accessorio.




Altro materiale essenziale per la creazione di moltissimi design di bijoux è la catena. Anche questo è un argomento molto vasto da esplorare, ne esistono di ogni genere e finitura: sottili, spesse, diamantate, dorate, bronzo, a maglia tonda, ovale, di stoffa, di metallo, di mille colori. 

E' importante scegliere una catena di buona qualità, poichè è in moltissimi casi sempre a contatto con la pelle.  Uno dei materiali migliori per quanto riguarda le catene, è l'alluminio: leggero, brillante, anallergico e il colore non si rovina. 
Le catene in alluminio sono fantastiche, noi nei nostri bijoux le utilizziamo sempre più perchè sono di una qualità nettamente superiore ai comuni metalli inoltre sono assolutamente portabili da tutti perchè anallergiche.
Glia anelli sono morbidi, possono quindi essere aperti facilmente per diventare elemento decorativo, come ad esempio nella chain maille.

 

 

Passando alla minuteria metallica, per poter unire e connettere i vari componenti tra di loro, sono indispensabili gli anellini di giunzione, aperti
Di questi se create bijoux ne farete larghissimo consumo, sono davvero indispensabili.
Con questi è possibile attaccare le chiusure alle catene, i ciondoli ai braccialetti, le monachelle agli orecchini, i pendenti agli orecchini e chi più ne ha più ne metta.
Come le catene, anche questi esistono in varie finiture di colore, lisci e lavorati. 
E' possibile trovare in commercio varie dimensioni, che vanno dai 2mm in su. La misura più diffusa comunque è 5 o 6mm, che è anche la più versatile.



 

Utili per "appendere" perle, cristalli, pendenti, o incatenarli fra di loro, e in generale permettere la connessione tra elementi che non posseggono asole, sono i chiodini.

I più diffusi sono quelli a T, con la variante con la testa "a pallina"e quelli ad asola. 

In entrambi è possibile infilare elementi forati, come ad esempio delle perle, e chiuderli, con l'uso delle pinze tonde, in modo da poterli agganciare agli altri. Nel caso di quelli a T o a pallina, il gancio è presente solo da un lato, mentre dall'altro c'è uno stop, nel caso di quelli ad asola il chiodino terminerà con un occhiello (sarà quindi destinato a creare un connettore a due asole).

Chiodini a spillo
Chiodino con asola

Chiodino a T

In questi orecchini sono stati usati sia i chiodini ad asola, sia quelli a pallina, sia anellini di congiunzione. 



Per chiudere una catena di un bracciale o di una collana, ad esempio, è necessaria una chiusura. 
La più diffusa è quella a moschettone che è pratico e sicuro:


I moschettoni possono essere utili anche per agganciare ciondoli e charms in modo facile, e poterli spostare da una parte all'altra senza usare le pinze anche da parte di persone "non addette ai lavori". In questa foto è possibile vedere questi due usi dei moschettoni:


Un altro tipo di chiusura è quella ad incastro. Spesso queste chiusure sono pezzi elaborati e possono essere usate come veri e propri elementi decorativi all'interno delle vostre creazioni. 


In questa collana la chiusura ad incastro è stata usata come elemento centrale della creazione stessa.


Se avete intenzione di creare orecchini allora non potrete fare a meno dei ganci per orecchini. Il modello più diffuso è il gancio ad amo, anche detto monachella. E' possibile trovare in commercio anche le basi a clip per chi non ha i buchi e le basi per orecchini al lobo (per creare orecchini non pendenti). 


 

Esempio di utilizzo:



Praticamente indispensabili se volete fare degli anelli sono.. le basi da anello! Queste esistono di vari tipo: con "dischetto" per incollare degli elementi sulla base, o ad asole, per appendere dei ciondoli e cristalli. 




Utili ma meno indispensabili (perché sostituibili ) sono questi elementi:

Basi per spille:

 


Come per le basi per anello, esistono sia da incollaggio sia con asole.
Quelle da incollaggio si fissano direttamente al pezzo (con colla bi componente o da bigiotteria)
quelle con asole invece permettono di creare spille con pendenti e charms come questa:


Perle e cristalli:



 

 

 




Charms e pendenti: 


 


In pietra, plastica, metallo, lucite, cristallo, ceramica... ce n'è per tutti i gusti! Sono l'anima e il carattere dei bijoux, ne esistono di ogni tipo. Presto pubblicheremo un approfondimento sull'argomento. 
Per ora diciamo che le perle e i ciondoli, di qualsiasi tipo e materiale, sono abbastanza essenziali per dare colore e tono a qualsiasi creazione.


Questi, secondo noi, sono i materiali base per la creazione dei vostri bijoux.. qui sul blog  troverete in seguito idee, progetti e tutorial per poterli utilizzare.

Tutti i prodotti in foto sono acquistabili su Alchemian.com

A presto^_^

25 commenti:

  1. Davvero utilissimo questo post!!!! Siamo curiose di vedere i prossimi!!!
    Kisses
    Francy&Stef
    Chic With The Least
    Also on Facebook and on Bloglovin’

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ^^ i prossimi saranno sicuramente più pratici, con progetti..idee etc etc..ci stiamo pensando bene

      Elimina
  2. Che belle quelle chiusure ad incastro *W* I ganci ad asola e certe chiusure, nonché gli anellini di collegamento io in genere li faccio a mano con il wire, che a volte sono anche più sicuri: mi è capitato più volte (anche con una collana di Alchemian) che gli anellini commerciali si aprissero e il ciondolo si sfilasse. L'ideale sarebbe chiudere l'anello con una goccina di stagno: una volta mio suocero l'ha fatto per me, ma purtroppo io non ho la stagnatrice e non posso scocciarlo ogni volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una valida alternativa sono gli anellini a doppio giro, o due anellini.questo perchè gli anellini aperti sono , come dice il nome , aperti
      quindi tira oggi tira domani, anche non rendendosene conto si sottopongono a "stress" stagnarli è una cosa interessante,complimenti al suocero.

      Elimina
  3. Risposte
    1. grazie..noi temevamo fosse un pò "palloso" ehehhe

      Elimina
  4. Grazie per essere passata =) Ti seguo!!
    -Amara-

    sarah_chan89@hotmail.com

    RispondiElimina
  5. Grazie sono affascinatissima da questo mondo , seguo tutto molto volentieri!
    pausacioccolata fashion&cosmetics blog
    make your clothing blog

    RispondiElimina
  6. ma che meraviglia queste creazioni..io sono proprio negata con le abilità manuali, non potrei mai crearli da me!:D

    RispondiElimina
  7. Molto utile questo post per chi, come me, non saprebbe da dove iniziare! :) Grazie per essere passata da me, ricambio l'iscrizione con piacere :) a presto!!

    RispondiElimina
  8. grazie per la visita, ricambio il follow molto volentieri!

    RispondiElimina
  9. utilissimo questo post, soprattutto per chi come me non sa proprio da dove iniziare :)
    Mi sono iscritta con piacere!!!
    Bacioniii
    Timeless mode

    RispondiElimina
  10. Sweetie, I don’t see you on my followers list or see my blog on your blogroll. Could you try again and then notice me?

    kiss kiss

    FASHION-SPIKE.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i tried again, can you check now? my connection is quite slow today

      Elimina
  11. Ciao! Siamo "le tre line" e siamo tue nuove followers.
    Wow bravissima.....!!

    Complimenti per il blog è davvero molto carino!
    Anche noi ne abbiamo uno, se ti va vieni a trovarci!
    Bacino ♥

    Online Fashion Gastro Blog
    Facebook
    Twitter
    Pinterest

    RispondiElimina
  12. Molto interessante sia il post che il blog^^ quindi ricambio volentieri l'iscrizione, anche se con un po' di ritardo dovuto all'influenza=( un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono a letto in questi giorni.. ho avuto un raffreddore TERRIBBBBBBILEEE e a letto da lunedì..
      un incubo. :(

      Elimina
  13. Ciao! Io riesco a vedere solo una foto e gli altri riquadri sono bianchi :(

    RispondiElimina
  14. Ciao! Riesco a vedere solo due foto e gli altri riquadri sono bianchi :(

    RispondiElimina